Controllo preventivo dei Carabinieri di Tagliacozzo: nei guai un 19enne, un 27enne e un 31enne, arrestato 65enne per furto aggravato Un arresto e diverse denunce: questo il bilancio dell'operazione di controllo straordinario effettuata sul territorio dai militari della Compagnia di Tagliacozzo. Diverse pattuglie del Nucleo Operativo e Radiomobile e delle Stazioni dipendenti si sono concentrate su tutto il territorio del Comando Compagnia, ove hanno effettuato posti di controllo e soprattutto hanno svolto attività preventiva contro furti e rapine.

cc

Nel corso del fine settimana, la Compagnia Carabinieri di Tagliacozzo ha svolto un servizio straordinario di controllo del territorio finalizzato al contrasto alla microcriminalità in genere ed al rispetto del Codice della Strada. Diverse pattuglie del Nucleo Operativo e Radiomobile e delle Stazioni dipendenti si sono concentrate su tutto il territorio del Comando Compagnia, ove hanno effettuato posti di controllo e soprattutto hanno svolto attività preventiva contro furti e rapine.

In particolare, durante il servizio perlustrativo posto in essere nel Comune di Oricola, la pattuglia dei Carabinieri di Carsoli ha tratto in arresto per furto aggravato un 65enne del luogo. I militari operanti, notando che l’uomo si allontanava con fare sospetto da un capannone industriale, a bordo di un’autovettura, trasportando all’interno della stessa due sacchi di plastica neri, si ponevano all’inseguimento del mezzo, bloccandolo poco dopo. L’immediata perquisizione veicolare permetteva di rinvenire 70 chili di rame nonché diversi attrezzi atti allo scasso.

Inoltre è stato denunciato all’A.G. un 27enne sottoposto alla misura della sorveglianza speciale emessa dal Tribunale di L’Aquila con prescrizioni, poiché lo stesso non veniva trovato in casa all’atto del controllo. Un cittadino di nazionalità rumena di 40 anni è stato denunciato per inosservanza dei provvedimenti dell’Autorità Giudiziaria, in quanto, controllato nei pressi della Sala Bingo sita in via Tiburtina Valeria, da accertamenti è risultato non aver ottemperato al provvedimento emesso dal Prefetto di L’Aquila di allontanamento dal territorio dello Stato italiano.

Un 19enne è stato controllato a bordo della propria autovettura e, a seguito di perquisizione veicolare, è stato trovato in possesso di un coltello a serramanico della lunghezza di cm.21, posto sotto sequestro; il ragazzo quindi è stato deferito per porto illegale di armi.

Un 31enne di Magliano dei Marsi, controllato nei pressi dell’abitato di Tagliacozzo alla guida della propria autovettura, è stato denunciato per “guida in stato di ebrezza alcoolica”, stante l’evidente stato di alterazione psicofisica derivata dall’uso di sostanze alcoliche.

Inoltre, è stato segnalato all’Ufficio Territoriale del Governo – Prefettura di L’Aquila per “detenzione per uso personale di sostanze stupefacenti” un giovane di Avezzano, il quale, controllato a bordo della propria autovettura, veniva trovato in possesso di circa tre grammi di sostanza stupefacente del tipo marijuana.

Fonte: Compagnia Carabinieri Tagliacozzo 

Foto di: Compagnia Carabinieri Tagliacozzo