‘Fenice SuperAbili’: alla scuola Vivenza giochi e percorsi motori per i ragazzi con Sindrome di Down È partito lo scorso 3 novembre, presso la palestra della scuola ‘A. Vivenza’ di Avezzano, il progetto targato Fenice Academy, denominato ‘Fenice SuperAbili’. L’iniziativa, nata da un sogno del professore Roberto Olivieri, coordinatore didattico dell’Istituto, con la collaborazione di Antonello Gallese, diversi ragazzi con Sindrome di Down si sono cimentati con giochi e percorsi motori. «Un sentito ringraziamento al dirigente scolastico dell’Istituto Comprensivo Vivenza Giovanni XXIII, un grazie all’assessore allo sport Kathia Alfonsi e all’assessore alle Politiche sociali, Angela Salvatore», il commento di Olivieri.

23467442_544846325860300_3718791656265661454_o

Ha preso il via, lo scorso 3 novembre, alla palestra della scuola ‘A.Vivenza’, il progetto targato Fenice Academy denominato ‘Fenice SuperAbili’.

Nato da un’idea e soprattutto da un ‘sogno’ del professore Roberto Olivieri, anche coordinatore didattico dell’istituto, con la collaborazione di Antonello Gallese, diversi ragazzi con Sindrome di Down, si sono cimentati con giochi e percorsi motori. Dopo una fase di attivazione, i ragazzi si sono cimentati in percorsi motori e tiri in porta.

«Un sentito ringraziamento al dirigente scolastico dell’IC Vivenza Giovanni XXIII, Roberto Puliti – il commento di Olivieri – un grazie all’assessore allo sport Kathia Alfonsi e all’assessore alle Politiche sociali, Angela Salvatore, per aver partecipato alla bella giornata di sport e per aver appoggiato la nostra iniziativa. Un grazie ai ragazzi presenti e alle loro famiglie».

 «Un progetto importante, di grande valore sociale oltre che sportivo – il commento degli assessori del Comune di Avezzano, Alfonsi e Salvatore – un’iniziativa che abbiamo promosso proprio per il rilievo che ha e che siamo certi darà a tutti grandi soddisfazioni».

 

 

Fonte: Ufficio Stampa Comune di Avezzano