Furto, coltivazione e detenzione di sostanze stupefacenti: arrestato giovane aquilano Il 28enne è stato colto in flagranza di reato, la scorsa notte, mentre tentava il furto in un’abitazione in località Roio Piano, a L'Aquila. Il giovane è stato anche indagato per il reato di ricettazione e posto in regime di arresti domiciliari.

18033205_452457055096441_3657019379082319162_n

La scorsa notte, il personale della Squadra Volante della Questura ha arrestato un giovane aquilano, 28enne, perché colto in flagranza mentre tentava il furto in un’abitazione in località Roio Piano.

18010216_452457315096415_5054957369241571778_nA seguito di una chiamata arrivata al 113 per furto in atto, presso il Progetto C.A.S.E. di Roio, gli operanti hanno colto il giovane intento a rubare in un appartamento. Il ragazzo si è accorto del sopraggiungere della Polizia e si è dato alla fuga. Prontamente bloccato, gli agenti hanno proceduto alla sua identificazione e, subito dopo gli accertamenti di rito, hanno effettuato una perquisizione nella sua abitazione, trovando una serra artigianale contenente numerose piante di Marijuana, numerosi francobolli e oggetti di sospetta provenienza furtiva, sui quali sono in corso accertamenti specifici.

Dell’arresto del ragazzo per i reati di tentato furto aggravato, coltivazione e detenzione di sostanza stupefacente, è stato avvisato il Pubblico Ministero di turno.

Il giovane è stato inoltre indagato per il reato di ricettazione e posto in regime di arresti domiciliari.

Fonte: Questura di L’Aquila

Foto di: Questura di L’Aquila