Il Pucetta costringe al pari il Mosciano, 1-1 firmato Africani-Bisegna Si è consumato ieri il recupero della 18esima giornata tra Mosciano e Pucetta. Infrasettimanale d’obbligo per allineare il conto delle gare giocate a quello del raggruppamento. Termina 1-1, reti di Africani e Bisegna.

pucetta

Finisce in parità il recupero della 18esima giornata Mosciano-Pucetta, match rinviato per impraticabilità di campo lo scorso 17 dicembre. Pareggio giusto su un campo impraticabile quasi come il 17 dicembre scorso, ma per fortuna non c’è stato un secondo rinvio.

Al termine della gara mister Gianluca Giordani ha detto: «È  stato un buon risultato ottenuto nonostante le tante assenze. Inoltre siamo arrivati in ritardo, ci siamo scaldati solo un quarto d’ora e all’inizio abbiamo fatto un po’ fatica. Loro sono passati in vantaggio alla prima occasione con un gol di Africani che ha deviato un tiro-cross di Bontà da posizione un po’ dubbia. La reazione dei miei c’è stata subito con un contropiede 3 contro 1 in cui Sergio Idrofano ha preferito andare al tiro anziché servire Cannatelli libero a sinistra o Angelosante ibero a destra. Anche con Bisegna su azione da calcio piazzato siamo andati vicini alla rete, ma non c’è stato nulla da fare. Sul finire della prima frazione il Mosciano ha avuto un’altra bella occasione, ma qui Ranalletta si è superato compiendo una bella parata – esattamente come quella di domenica – prima che Paolini la spazzasse via».

«Nel secondo tempo – ha così proseguito l’analisi il tecnico – abbiamo avuto una grossa occasione da azione di calcio di punizione fischiato a ridosso della linea dell’area di rigore, ma non siamo riusciti a centrare la porta. Poi nuovamente loro si sono fatti vedere dalla distanza con un bel tiro sventato alla grande da Ranalletta. Il nostro pareggio è giunto da azione di palla inattiva con una punizione battuta dalla trequarti con la palla messa in mezzo dove Bisegna sul secondo palo di piatto l’ha messa sotto alla traversa. Poi abbiamo corso un pericolo allo scadere con i giallorossi che hanno colpito la parte superiore della traversa. Pareggio giusto che ci fa guardare con fiducia al futuro visto anche il contemporaneo ko del Mutignano in casa contro il Tossicia nell’altro recupero di giornata. Il migliore in campo? Direi Giovanni Cordischi. È partito dalla panchina ed è entrato al 35’ del primo tempo perché Incerto è uscito sanguinante alla testa dopo uno scontro di gioco ed è stato portato in ospedale, dove gli hanno suturato la ferita con ben cinque punti, esattamente come accaduto a Sergio Idrofano a Fontanelle di Atri. Tornando a Cordischi – ha concluso Giordani – è entrato con il piglio giusto, esattamente come ha fatto domenica scorsa a Montorio al Vomano contro l’Alba Montaurei dove ha dato il suo enorme contributo per portare a casa l’intera posta in palio».

MOSCIANO Pallini, Quatraccioni, Francia, Shu, Gridelli, Cristofari, Scimitarra, Bianchini, Africani, Bontà, Spinozzi A disposizione Recchiuti, Durante, Puglia, Addazii, Paoletti, Di Pasquantonio, Di Marcatonio.

PUCETTA Ranalletta, Paolini, D’Agostini, M.Idrofano, Martini, Bisegna, Angelosante, Liberati, S.Idrofano, Cannatelli, Incerto. A disposizione Colella, Fradiani, Terramano, Lanciotti, Mattei, Cordischi, Salvati.

MARCATORI: Africani, Bisegna.

ARBITRO: Stefano Giampietro di Pescara ASSISTENTE 1: Rossella Capirchio di Pescara ASSISTENTE 2: Silvia Scipione di Pescara.

 

 

Fonte Ufficio Stampa ASD Pucetta