Turismo, tassa di soggiorno: Fossacesia dice no Lo ha reso noto il sindaco Enrico Di Giuseppantonio: «Sono convinto che questo non sia il modo giusto per incentivare il turismo».

Fossacesia

 

Fossacesia dice no alla tassa di soggiorno. Ad annunciarlo è il sindaco Enrico Di Giuseppantonio, convinto della poca opportunità, ad oggi, di applicare una tassa di soggiorno ai turisti che vengono a trascorrere le loro vacanze a Fossacesia, una delle località più gettonate della Costa dei Trabocchi. «L’Amministrazione Comunale ritiene poco opportuno, ad oggi, introdurre qui a Fossacesia la tassa di soggiorno – dichiara il sindaco Enrico Di Giuseppantonio – anche se, a fronte dei continui tagli che i Comuni subiscono a causa dei mancati trasferimenti da parte di Stato e Regione, anche al nostro Ente farebbe comodo avere nelle proprie casse qualche soldo in più da utilizzare per i servizi, ma sono convinto che questo non sia il modo giusto per incentivare il turismo».

 

 

Fonte ASIpress

Foto di Facebook