VIDEO. Bando ‘Fare Centro’, pubblicate le graduatorie Linea A e C, Lolli: «Metodo e tempi esemplari» Venerdì 10 novembre si è tenuta, a Palazzo Silone a L'Aquila, la conferenza stampa per l'aggiornamento sulle novità e gli sviluppi relativi al Bando 'Fare Centro'. Sono 766 le richieste di finanziamenti giunte finora. Sono state presentate le domande e le graduatorie relative alle Linee A e C, adesso il gruppo di lavoro ha avviato l'istruttoria della Linea B del Bando, per esaminare le 527 domande giunte.

lolli
L’Aquila che si rialza in volo plana verso il centro. L’Abruzzo aquilano, quello messo in ginocchio dal sisma dell’aprile 2009, non si è ancora rialzato, almeno non completamente. Risponde agli obiettivi prioritari di: riavvicinare le attività economiche e gli ordini professionali ai centri storici e portare avanti il processo di riqualificazione urbana delle aree maggiormente colpite dal terremoto, il Bando ‘Fare Centro’, pubblicato sul Bollettino Ufficiale della Regione Abruzzo, il 26 aprile 2017. Venerdì a L’Aquila la conferenza stampa per fare il punto sulla prima fase di valutazione delle domande presentate, in totale 766.

In particolare sono state illustrate le domande relative alle linee A e C del bando, che prevedono, rispettivamente, interventi finalizzati al rientro o al riavvio delle attività già presenti alla data del 6 aprile 2009, nel centro storico di L’Aquila e nelle frazioni, e interventi finalizzati alla ricollocazione e riqualificazione delle attività già presenti alla data del sisma, del territorio interessato dall’accordo di programma del novembre 2016.