VIDEO. S.O.S. Ambulatorio di Reumatologia a Tagliacozzo, rimarrà senza personale Al PPI di Tagliacozzo è stata sollevata, ultimamente, un'emergenza sanitaria attraverso un'interrogazione presentata proprio all'ultimo Consiglio regionale dal pentastellato Gianluca Ranieri circa il futuro dell'Ambulatorio di Reumatologia tagliacozzano. Futuro, a quanto pare, già condannato dall'incertezza. L'intervista integrale.

ranierisanità
L’eco sanitaria che si percepisce è quella relativa ad un ambulatorio efficiente, dotato di una struttura all’altezza e di personale ampiamente qualificato, nello specifico di un medico e di un infermiere. L’ambulatorio serve, attualmente, circa 3000 utenze all’anno.

Ultimamente, però, si è spalancato, per questa pietra miliare sanitaria locale, uno scenario differente, a causa del pensionamento dell’infermiere specializzato attivo nella realtà tagliacozzana.

La questione è stata sollevata dall’associazione ‘Malati Reumatici di Rieti’, che beneficia attualmente delle cure dell’ambulatorio in questione. E’, inoltre, notizia dell’ultima ora che anche il medico che tiene le redini del punto di intervento sanitario se ne andrà presto in pensione, più precisamente alla fine dell’anno in corso. Ci sarà un turnover sicuro o no? Le sorti, almeno per ora, sono incerte ed appaiono come inciampate nel destino del ‘poi si vedrà’.