Ciciotti dopo le dimissioni: «Un gesto per far valere al meglio le ragioni del mio operato» «Voglio comunicare a tutta la cittadinanza che tale gesto è stato posto in essere al solo scopo di far valere al meglio le ragioni del mio operato che la Magistratura avrà, certamente, modo di valutare con maggiore serenità». Sono le parole, affidate ad una nota stampa, di Francesco Ciciotti, dopo le dimissioni presentate nella giornata di ieri dalla carica di sindaco di Capistrello.

sindaco-ciciotti-capistrello

Ieri la notizia delle dimissioni dalla carica di sindaco di Capistrello, di Francesco Ciciotti, ai domiciliari nell’ambito dell’inchiesta sui presunti appalti illeciti, sul quale proseguono le indagini. In serata è giunta, inoltre, la dichiarazione dell’ex sindaco, che spiega i perché alla base della sua scelta. «In data odierna ho rassegnato le mie dimissioni dalla carica di Sindaco del Comune di Capistrello, a seguito dell’inchiesta  su presunti illeciti commessi nell’espletamento del mandato. Voglio comunicare a tutta la cittadinanza che tale gesto è stato posto in essere al solo scopo di far valere al meglio le ragioni del mio operato che, e di questo sono convinto, la Magistratura, nei confronti della quale esprimo rispetto e fiducia, avrà certamente modo di valutare con maggiore serenità, tenuto conto che ogni azione ed ogni atto è stato da me sempre assunto nell’esclusivo interesse della comunità da me amministrata».

 

 

«Ringrazio tutti i miei elettori, amici ed amministratori che mi hanno supportato in questo difficile compito di amministrare una Comunità, che, evidentemente, ha al suo interno personaggi che perseguono unicamente lo sfascio e sterili polemiche di parte, per puro calcolo politico o tornaconto personale. Un abbraccio a tutti», conclude la comunicazione a firma di Francesco Ciciotti.

 

 

 

Fonte: Francesco Ciciotti

 

Foto di: liritv.it