L’Aquila, 3 persone intossicate per una fuga di cloro della piscina: intervenuti i Vigili del Fuoco Nella serata di ieri, 10 ottobre, i Vigili del Fuoco dell’Aquila sono intervenuti per una fuoriuscita di cloro dagli impianti della piscina. Soccorso il manutentore e due donne presenti. L'area è stata messa in sicurezza.

piscina-big-2
Sono tre le persone intossicate nella piscina Verde Acqua del capoluogo a causa di una fuga di cloro.
Nella serata di ieri, 10 ottobre, i Vigili del Fuoco dell’Aquila sono intervenuti per una fuoriuscita di cloro dagli impianti della piscina. Probabilmente il manutentore, nell’aggiungere cloro nel sistema di depurazione dell’acqua, ne ha causato la fuga.
A quel punto, i pompieri intervenuti anche con uno speciale Nucleo per incidenti di natura chimica, hanno soccorso lo stesso manutentore e altre due donne presenti sul posto. Hanno poi bloccato la perdita, evacuato la piscina e messo in sicurezza l’intera area.
Le tre persone che hanno respirato i vapori di cloro sono state trasportate in Ospedale. Le condizioni non sono critiche. Sono in corso, inoltre, le valutazioni dell’accaduto per la riapertura degli impianti.
Foto di: RiminiToday