L’Aquilana società multiservizi del capoluogo (Asm) ha un nuovo amministratore unico: è Paolo Federico Biondi e Mannetti: «L’amministrazione comunale, attraverso le sue aziende, intende ottimizzare i servizi e razionalizzare i costi, migliorando il livello di soddisfazione dell’utenza. Siamo certi che il nuovo amministratore, persona di comprovata esperienza e indubbie capacità, saprà declinare in azioni positive gli indirizzi forniti dagli organi di vertice del Comune».

foto_bilico-min

L’assemblea dei soci dell’Aquilana società multiservizi (Asm), riunita ieri mattina a palazzo Fibbioni, ha ratificato le dimissioni dell’amministratore unico in carica Francesco Rosettini e ha nominato il nuovo amministratore nella persona di Paolo Federico.

«Formuliamo all’amministratore unico Paolo Federico i nostri migliori auguri di buon lavoro, ringraziando l’uscente Francesco Rosettini. – hanno dichiarato il sindaco dell’Aquila Pierluigi Biondi e l’assessore delegata alle società partecipate Carla Mannetti – L’azienda ricopre un ruolo strategico nell’ambito delle politiche comunali per i servizi al cittadino, con particolare riferimento all’igiene urbana e alla raccolta differenziata. L’amministrazione comunale, attraverso le sue aziende, intende ottimizzare i servizi e razionalizzare i costi, migliorando il livello di soddisfazione dell’utenza. Siamo certi che il nuovo amministratore, persona di comprovata esperienza e indubbie capacità, saprà declinare in azioni positive gli indirizzi forniti dagli organi di vertice del Comune. Procederemo celermente anche alla nomina dell’amministratore unico della società Ama – hanno concluso Biondi e Mannetti – appena sarà esecutiva la revoca dell’amministratore unico Agostino Del Re».

Fonte: Comune di L’Aquila

Foto di: ASM L’Aquila