Non si ferma la corsa del Capistrello: i granata sul tetto dell’Eccellenza 29 punti conquistati in 16 giornate di Campionato: il Capistrello di mister Iodice vanta numeri da record, con 24 reti messe a segno e solamente 15 gol subiti. La squadra granata si aggiudica il primo posto in classifica, a pari punti con Chieti e Sambuceto.

IODICE

Fortunata fu la sedicesima giornata di campionato per il Capistrello, che porta a casa tre punti fondamentali, battendo l’Acqua & Sapone per 2-0. Le reti sono state firmate da Aquino, cannoniere dei granata, e Pollino, attaccante classe 97’. Non va meglio alle altre abruzzesi.

 

Il Chieti, a 29 punti, perde l’opportunità di scalare la classifica ed arrivare a 32: i neroverdi, infatti, vengono sconfitti in casa dal Penne. Non ottengono punti e si aggiudicano la seconda posizione del Campionato, al di sotto dei granata di Iodice.

 

Il Sambuceto, che al 40esimo del Secondo Tempo vinceva 3-1 contro il Pontevomano, vede sfumare la vittoria in soli tre minuti: i gialloneri, nel recupero finale, riescono ad insaccare i due gol che valgono il pareggio, ad opera entrambi di Di Sante, classe 96’. Il match finisce in parità, 3-3, ed i viola devono accontentarsi della terza posizione in classifica, guadagnando un solo punto.

 

Nella prossima giornata, che si disputerà il 9 dicembre, potrebbe cambiare la conformazione della classifica: l’incontro più atteso è quello tra il Capistrello e il Sambuceto, che vantano entrambe 29 punti. Si tratta di una gara tra vertici: i ragazzi di mister Iodice devono puntare alla vittoria per riconfermare la supremazia nel Campionato. (V.D.G.)

 

Foto di: Info Media News