INFO MEDIA NEWS
NEWS SLIDE TV Sport

Serie D, Girone F, continua il valzer degli attaccanti: Dos Santos al Francavilla, si libera Branicki

Cambiano i volti dell’Avezzano Calcio e gli interpreti di quanti scenderanno in campo per le ultime quattro partite del girone d’andata, in attesa che si apra la seconda fase del Campionato di Serie D. I biancoverdi, dopo la rivoluzione ai piani alti della stessa società sportiva, con la fine, dopo nove anni, della presidenza Paris, sotto il nuovo numero 1 societario, Luciano D’Alessandro, si sono resi subito protagonisti nella finestra invernale di calciomercato. Quasi nel segno di una ripartenza obbligata, che, almeno al momento, passa soprattutto per i colpi in uscita, quando gli obiettivi di inizio stagione sembrano, giunti alla 15esima di Campionato, ormai inevitabilmente ridimensionati.

 

 

Sembra essersi, infatti, definitavemente innalzato il sipario del valzer dei centravanti, dopo la partenza di Mateus Dos Santos, destinazione Francavilla. Colpo di scena nell’ambiente calcistico del Girone F di Serie D, con il trasferimento dell’attaccante brasiliano, prossimo alla firma con il Taranto, che alla fine, invece, ha optato per una meta più vicina. Da punta e uomo di punta dell’attacco biancoverde ad avversario sul campo in un vero e proprio derby d’Abruzzo, previsto dal calendario per il prossimo 24 febbraio.

 

 

Il valzer degli attaccanti, del resto, proseguirà ancora per qualche giorno, e se il brasiliano è già ufficialmente accasato, il mercato di Serie D guarda ai grandi nomi del reparto offensivo, per cambiare pelle al girone di ritorno. Su tutti, allora, spicca quello del polacco, tra l’altro ex Avezzano, Piotr Branicki. L’eroe del Biagio Pirina non è più, infatti, un giocatore del Campobasso, ma avrebbe, stando alle notizie fin qui circolate, già ricevuto qualche richiesta da società di Lega Pro. E se qualcuno, magari, aveva ipotizzato un ricongiungimento proprio con l’amico Dos Santos sul fronte d’attacco biancoverde, l’idea ormai è definitivamente tramontata. C’è ancora tempo, però, per futuri sviluppi e tutto ancora può succedere tra le porte d’entrata e uscita delle società calcistiche. Non resta che attendere.

 

 

Foto di: Francavilla Calcio 1927

Altre notizie che potrebbero interessarti

Ambiente e umanità, fervente partecipazione a Capistrello per la seconda giornata ecologica ‘Ripuliamo l’Emissario’

Gioia Chiostri

Purificazione acqua: gli studenti della ‘Don Bosco’ a lezione sul campo

Redazione IMN

Recitazione, canto e danza. Arriva Sister Act

La proposta di Seven Arts sulla falsariga del film interpretato da Whoopi Goldberg
Redazione IMN