Terremoto 3.1: la scossa ha interessato il confine tra Abruzzo e Lazio Nelle prime ore della mattinata si è registrato un sisma tra Abruzzo e Lazio: la magnitudo locale è di 3.1, con una profondità di 9 chilometri. L'epicentro è stato localizzato nei pressi di Balsorano.

BALSORANO

Questa mattina, alle ore 8 e 30, la Sala Sismica INGV-Roma ha localizzato un terremoto di magnitudo locale 3.1.

 

La zona interessata è quella al confine tra Abruzzo e Lazio, in prossimità della città di Sora: più precisamente, l’epicentro del terremoto è stato registrato a 5 chilometri a sud-est della cittadina abruzzese di Balsorano.

 

Il sisma è stato registrato ad una profondità di 9 chilometri dal terreno di superficie.

Non si registrano, per ora, danni a cose o a persone.

Fonte: INGV

Foto di: Liritv.it