‘Ugo Maria Palanza, il senso del tempo’: venerdì giornata di studio dedicata all’illustre intellettuale avezzanese La giornata, promossa dall’Associazione culturale Ugo Maria Palanza e dall’assessorato alla cultura del Comune di Avezzano, si dividerà in due momenti: il primo, solenne, si terrà alle ore 11, all’interno dell’aula consiliare del municipio cittadino, il secondo appuntamento, invece, ci sarà alle ore 17, nell’aula magna del Liceo Classico Torlonia.

UGO MARIA PALANZA

L’Associazione culturale Ugo Maria Palanza, presieduta dalla professoressa Lia Palanza, e l’amministrazione comunale di Avezzano, assessorato alla Cultura, hanno organizzato per venerdì 9 novembre una Giornata di studio dedicata all’illustre intellettuale avezzanese. UGO MARIA PALANZA, IL SENSO DEL TEMPO. Si terrà venerdì 9 novembre 2018 la Giornata di studio e approfondimento sulla figura di Ugo Maria Palanza.

 

La giornata si divide in due momenti. Il primo, solenne, si terrà alle ore 11 nell’aula consiliare del Municipio di Avezzano e sarà introdotto dal saluto del Sindaco Gabriele De Angelis, cui seguiranno gli interventi della professoressa Lia Palanza, presidente dell’associazione culturale ‘Ugo Maria Palanza’, del dottor Armando Palanza, giornalista Rai e del professor Angelo Guido Sabatini, scrittore ed ex assessore del Comune di Avezzano.

 

Il secondo appuntamento della giornata è alle ore 17 del 9 novembre presso l’aula Magna del Liceo Classico Torlonia, intitolata allo stesso Ugo Maria Palanza. Questo il programma: saluti istituzionali della professoressa Anna Maria Fracassi, dirigente scolastico del Liceo Statale Torlonia – Bellisario, e di Pierluigi Di Stefano, assessore alla Cultura del Comune di Avezzano. Seguiranno gli interventi della professoressa Lia Palanza, del professor Angelo Guido Sabatini, del dottor Walter Capezzali, presidente Deputazione Abruzzese di Storia Patria. Modera il dottor Armando Palanza.

 

Al termine dei lavori, sempre nell’Aula Magna, ci sarà il concerto dei Maestri Francesco Mammola (mandolino) e Giulia Mangone (pianoforte).

 

 

 

Fonte e foto di: Ufficio Stampa Comune di Avezzano